Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

ISTITUTO COMPRENSIVO “M.K. GANDHI” - SAN NICOLO’ di ROTTOFRENO pon
Logo ICMKGandhiVia Ungaretti, 7-29010–San Nicolò di Rottofreno(PC) 
PEC: pcic812009@pec.istruzione.it e-mail: pcic812009@istruzione.it Tel. 0523/768764 – Fax 0523/764241 - C.F. 80012210334 - C.M. PCIC812009 


Circolare n.    81                                 San Nicolò, 3 maggio 2018

Alle famiglie degli alunni
Scuola Secondaria di primo grado
CALENDASCO

Oggetto: ORGANIZZAZIONE ATTIVITÀ CAPANNONE CALENDASCO 12 MAGGIO P.V.

Di seguito si dettaglia l’organizzazione delle attività laboratoriali relative all’inaugurazione del
Bene Confiscato alla Mafia:
“DA BENE CONFISCATO A BENE COMUNE"
Sabato 12 maggio 2018
Giornata di inaugurazione del capannone di Ponte Trebbia confiscato alla mafia
e acquisito dall’amministrazione di Calendasco
Sabato 12 maggio gli studenti della Scuola Secondaria di primo grado di Calendasco svolgeranno
un rientro obbligatorio dalle ore 8:30 alle 14:00 per la giornata di inaugurazione del capannone
industriale di Ponte Trebbia (Via Trebbia 3), confiscato alla mafia e acquisito dal comune di
Calendasco.
La manifestazione, che prevede il coinvolgimento degli studenti, è comunque aperta a tutta la
cittadinanza.
Si tratta di un'occasione altamente formativa non solo per la presenza di figure d'eccezione,
tracui don Luigi Ciotti - Presidente dell'associazione Libera e figura nota a livello nazionale per
l'impegno contro la criminalità organizzata, che interverrà alle 10:30, ma anche perché in linea
con il grande impegno per l'educazione alla legalità messo in campo presso la Scuola di
Calendasco a partire dal 2016.
Il taglio del nastro, alle ore 10:30, è inserito in un ricco calendario di attività rivolte ai ragazzi che
partirà con la Biciclettata dalla Scuola al Capannone alle 8:30 e continuerà con il “Pranzo della
legalità” offerto a tutti gli studenti. Nel pomeriggio con attività creative, ludiche, tornei sportivi ci
sarà la presentazione del volume “Quei pantaloni bucati…. Cesare Rabaiotti, il Moro”, illustrato
dai ragazzi delle classi terze.
Il rientro obbligatorio riguarda la fascia oraria dalle 8:30 alle 14:00.
Vista la rilevanza dell'iniziativa, gli studenti che si fermeranno anche nel pomeriggio fino alle In calce, il programma dettagliato delle attività e il modulo di adesione da compilare e
restituire firmato da un genitore entro lunedì 7 maggio.
Si allega anche la liberatoria per l'uso delle immagini (foto e video) relative all’evento del 12
maggio.
Programma :
Ore 8:30 Partenza dalla Scuola di Calendasco della “Biciclettata della legalità", diretta al
Capannone confiscato, con i ragazzi di tutte le classi delle Scuole secondarie di primo grado.
Lo scuolabus di Calendasco o altro mezzo idoneo (in base alla numerosità dei richiedenti) è a
disposizione per trasportare dalla Scuola al capannone - e viceversa - i ragazzi che non possono
partecipare alla biciclettata. In caso di pioggia, la biciclettata non potrà svolgersi e gli alunni
saranno trasportati a Ponte Trebbia in pulmino.
TRASPORTO ALUNNI - I Comuni di Calendasco e Rottofreno garantiscono il servizio di trasporto
a scuola degli alunni che non arrivano in autonomia con la bicicletta e il successivo rientro a
casa secondo gli orari obbligatori 8:30-14:00.
Per il rientro:
▪ Chi è arrivato a scuola in autonomia con la bicicletta: sarà trasportato in scuolabus dal
Capannone di Ponte Trebbia a scuola. Lì a scuola, recupererà la bicicletta trasferita nel
corso della mattina da parte degli addetti del Comune e potrà tornare a casa.
▪ Chi è arrivato a scuola in scuolabus: sarà portato a casa in scuolabus.
RECUPERO BICICLETTE - Il Comune di Calendasco assicura, su prenotazione, il trasporto casa/
scuola e viceversa delle biciclette degli alunni di Calendasco e Rottofreno che, pur partecipando
alla biciclettata, arrivano e tornano da scuola in scuolabus. È necessario richiederlo entro
lunedì 7 maggio complicando il modulo allegato
Ore 9.30 Gemellaggio tra il Parco del Trebbia e dello Stirone (entrambi ospitano beni confiscati
in collaborazione con il gruppo teatrale “Quarta Parete”.
Ore 10.30 Inaugurazione del bene confiscato con don Luigi Ciotti, presidente di Libera, e il
presidente della Regione Stefano Bonaccini.
Ore 12.30 Pranzo della legalità offerto gratuitamente agli studenti, a cura dei volontari di
Calendasco e in collaborazione con Coop Alleanza 3.0.
Compilando il modulo allegato, è possibile effettuare segnalazioni su allergie o intolleranze
alimentari
Ore 14.00-17.00 Avvio dei laboratori di creatività, teatrali, delle attività ludiche per bambini e
ragazzi a cura delle associazioni di Calendasco, del gruppo scout Trebbia Uno e di Abracadabra.
Torneo di calcetto a cura della prof.sa Laura Ferri.
Per motivi organizzativi, si chiede di comunicare la presenza complicando il modulo allegato
Ore 15.00 Presentazione del libro “Quei pantaloni bucati…. Cesare Rabaiotti, il Moro” di
Rossella Groppi e Filippo Zangrandi, con le illustrazioni dei ragazzi delle classi terze della
Scuolamedia di Calendasco coordinati dalla prof.sa Laura Filios.
Per tutta la giornata sarà possibile:
▪ visitare le mostre fotografiche a cura dell'associazione “Reparto Agitati Alta
Sorveglianza" ▪ visitare il bene confiscato e conoscerne la storia.
A proposito delle visite al bene confiscato, si chiede la disponibilità degli studenti a
partecipare all’attività come guida, per illustrare insieme ai volontari di Libera le attività
svolte a scuola sul tema della legalità.
Nel ringraziarvi per la Vostra collaborazione, invio cordiali saluti.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Adriana Santoro

Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.Lgs. 39/93

Pin It