Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Collegati alle seguenti pagine del sito del MIUR relative alla disabilità e ai DSA(Disturbi Specifici di Apprendimento).

Relativamennte alla partecipazione a viaggi di istruzione o altre attività esterne degli allievi con disabilità, vedi  i seguenti riferimenti legislativi:

Legge 1 marzo 2006, n. 67 ;
C.M. n. 645, 2 ottobre 1996;
C.M. " href="http://archivio.pubblica.istruzione.it/dgstudente/disabilita/allegati/cm291_92.pdf" onclick="window.open(this.href);return false;" onkeypress="window.open(this.href);return false;" style="text-decoration: underline; color: rgb(0, 0, 102);">n. 623, 14 ottobre 1992; 
Legge 5 febbraio 1992, n. 104.
 

Sulla materia è intervenuto lo scorso anno lo stesso Ministero e con nota dell’ 11.04.2012, prot. n. 2209 ha definitivamente chiarito che

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/a3f59595-e64f-4cc7-8f45-1d3dc892ca56/prot2209_12.pdf

L’effettuazione di viaggi di istruzione e visite guidate deve tenere conto dei criteri definiti dal Collegio dei docenti in sede di programmazione dell’azione educativa (cfr. art. 7, D.lgs. n. 297/1994), e dal Consiglio di istituto o di circolo nell’ambito dell’organizzazione e programmazione della vita e dell’attività della scuola (cfr. art. 10, comma 3, lettera e), D.lgs. n. 297/1994).

A decorrere dal 1° settembre 2000, il “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche”, emanato con il D.P.R. 275/1999, ha configurato la completa autonomia delle scuole anche in tale settore; pertanto, la previgente normativa in materia (a titolo esemplificativo, si citano: C.M. n. 291 – 14/10/1992; D.lgs n. 111 – 17/03/1995; C.M. n. 623 – 02/10/1996; C.M. n. 181 – 17/03/1997; D.P.C.M. n. 349 – 23/07/1999), costituisce opportuno riferimento per orientamenti e suggerimenti operativi, ma non riveste più carattere prescrittivo.”